Menu
ITA ENG
il museo della musica
Venezia
Collezione Thys de Castella: La musica barocca in pittura - Aert Coisijn, Portrait of a Violinist
Coisijn fu allievo del grande pittore fiammingo Rembrandt Harmeszoon Van Rhijn dal quale imparò la perfezione del dettaglio in pochi tratti. Il grande numero di acqueforti e schizzi confermano uno stile soft che crea atmosfera e che risulterà essere lavoro preparatorio per dipinti di più larga scala.
Il ritratto di un violinista é una dichiarazione d'amore delicata e poetica per lo strumento, oltre ad esprimere una conoscenza reale dello stesso. La posa é intimistica, il tocco dello strumento indica fragilità, la protezione di una persona amata. L'espressione del volto è viva, illuminata e sorpresa. La tecnica è il punto centrale: l'opera è eseguita su carta coperta di colla mista a farina d'ossa che assorbe i segni argentei trasformandosi in un'atmosferica linea grigia.

Cm. 16 x 23
Torna all'archivio
il museo della musica
chiesa san maurizio
Alla famiglia Candian (detta Sanudo) viene dato il merito della costruzione della Chiesa di San Maurizio e Lazzaro. In origine la facciata era rivolta al rio del... vai
La collezione antonio vivaldi
Chiesa San Giacomo di Rialto
Secondo tradizione la chiesa di San Giacomo, popolarmente conosciuta come San Giacometo, sarebbe stata costruita nel 421 dal carpentiere... vai
I Concerti Interpreti Veneziani Chiesa San Vidal
Acquista il tuo biglietto
scarica la mappa
  • Le fotografie degli strumenti del Museo della Musica sono di Claudio Mazzolari
  • La fotografia dell'interno della Chiesa di San Maurizio è di Fabio Vivalda