Menu
ITA ENG
il museo della musica
Venezia
La Biblioteca Antoniana di Padova "restituisce" Sonata Inedita di Baldassarre Galuppi
Chiamato "Buranello" perché nativo di Burano, Baldassarre Galuppi è stato musicista di primo piano nel panorama culturale dell'ultimo periodo della Repubblica Serenissima. L'archivio musicale della Cappella Antoniana, custodito nella Biblioteca Antoniana del convento del Santo a Padova - ricco di preziose partiture antiche tra cui spiccano quelle autografe di Giuseppe Tartini - grazie al lavoro del professor Mattia Geretto ha restituito due nuove Sonate di questo importante musicista, una delle quali totalmente inedita e ignota. Il prof. Geretto ha infatti individuato, in un fascicolo manoscritto che raccoglie alcune sonate di vari autori per violino e cembalo, due opere di Galuppi trascritte da un ignoto copista della Cappella Antoniana verso la fine del Settecento: una Sonata in Si bemolle magg. della quale si aveva traccia in altre due fonti, e un'inedita Sonata in Re magg. mai documentata e per questo "testimone unico". Sembrano appartenere al periodo giovanile della carriera del "Buranello". La trascrizione della Sonata in Re magg. di Galuppi è stata pubblicata di recente dal prof. Geretto sulla rivista specializzata Fonti Musicali Italiane, periodico della Società Italiana di Musicologia, diretto da Bianca Maria Antolini.
Torna all'archivio
il museo della musica
chiesa san maurizio
Alla famiglia Candian (detta Sanudo) viene dato il merito della costruzione della Chiesa di San Maurizio e Lazzaro. In origine la facciata era rivolta al rio del... vai
La collezione antonio vivaldi
Chiesa San Giacomo di Rialto
Secondo tradizione la chiesa di San Giacomo, popolarmente conosciuta come San Giacometo, sarebbe stata costruita nel 421 dal carpentiere... vai
I Concerti Interpreti Veneziani Chiesa San Vidal
Acquista il tuo biglietto
scarica la mappa
  • Le fotografie degli strumenti del Museo della Musica sono di Claudio Mazzolari
  • La fotografia dell'interno della Chiesa di San Maurizio è di Fabio Vivalda