Menu
ITA ENG
il museo della musica
Venezia
XXII Edizione del Festival Internazionale di Musica d'Organo a Noale
Il Festival "Marzo Organistico" incrementa di anno in anno la sua popolarità attraverso l'inserimento di nuove sedi, nuovi strumenti e nuovi esecutori. L'Associazione Marzo Organisitco ha reso possibile questa manifestazione che oramai è conosciuta ed apprezzata in tutta Italia e all'estero. Il supporto dato dai privati in questi ultimi anni è risultato fondamentale ed ha permesso di rilanciare questo Festival sia attraverso nuove risorse economiche che umane.

Gli Interpreti Veneziani (organista: Silvio Celeghin) saranno ospiti della kermesse 2017: l'appuntamento è per Sabato 25 Marzo 2017 alle ore 20.45 presso la Chiesa Arcipretale di Noale (Venezia) con il seguente programma:

ANTONIO VIVALDI (1678 - 1741)
JOHANN SEBASTIAN BACH (1685-1750)

Itinerario organistico con i concerti vivaldiani  per archi  

- Concerto in La minore per due violini e archi op. III n°8 R.V.522da “L’Estro Armonico”(senza indicazione di tempo - Adagio - Allegro)- J. S.  Bach:  
Concerto in La minore   BWV 593 per organo -

- Concerto in Re minore per due violini, violoncello e archi op. III n°11 R.V. 565da “L’Estro Armonico”(senza indicazione di tempo - Grave - Fuga - Largo e spiccato - senza indicazione di tempo)

-  J. S.  Bach Concerto in Re minore BWV 596 per organo  - Concerto in Re maggiore per violino e archi op. VII n°11 R.V.208“Grosso Mogul”(senza indicazione di tempo - Recitativo - Allegro)-  J. S.  Bach 

- Concerto in Do maggiore  BWV 594 per organo

Silvio Celeghin

www.silvioceleghin.it

Da sempre impegnato in attività liturgica come organista, inizia a 11 anni a collaborare all’organo presso la chiesa della sua città, Noale (Venezia). Dopo i Magisteri in Pianoforte (Marialuisa Caprara -1985) Organo (Renzo Buja -1990) e Clavicembalo (Lia Levi Minzi - 1997) ottenuti col massimo dei voti presso i Conservatori di Padova e Castelfranco Veneto, si perfeziona con vari docenti:  Virginio Pavarana per il Pianoforte e  Francesco Finotti per l’Organo. Partecipa a corsi di interpretazione organistica con Jean Guillou (Zurigo), Luigi Ferdinando Tagliavini (San Petronio a Bologna), Olivier Latry (San Sebastian).  Viene premiato in vari Concorsi Internazionali e Nazionali ottenendo il III° Premio Assoluto all’ Internationaler Orgelwettbewerb “J.J.Froberger” di Kaltern (Bz) nel 1995. Dal 1990 suona stabilmente in Duo col trombettista F. Maniero, prima tromba del Teatro “La Fenice” di Venezia; dal 2000 fa parte del "Venice Trio", col quale ha inciso vari Cd di successo; collabora regolarmente dal 1999 come organista solista e continuista de “I Solisti Veneti” di Claudio Scimone, con i quali ha inciso musiche di scuola veneta in vari Cd e DVD. La sua esperienza lo ha portato a suonare  anche con importanti formazioni tra le quali l’Orchestra di Padova e del Veneto, Maggio Musicale Fiorentino, Milano Classica, La Fenice di Venezia, Interpreti Veneziani, Simon Bolivàr di Caracas. Nel 2003 è stato invitato con l’Orchestra de “La Fenice” all’inaugurazione del rinnovato teatro veneziano, per i concerti diretti da Riccardo Muti e Marcello Viotti. E’ organista principale della “Schola S. Rocco” di Vicenza diretta da F. Erle. Ha inciso per Tring, Velut Luna, Artis Records, Warner Fonit, Azzurra Music, Bottega Discantica, Nalesso Records, RAI Trade, Stradivarius, Tactus. Tra le ultime produzioni il Cd  Vivaldi & Venice, con i concerti di Vivaldi adattati all’organo. Ha registrato in prima mondiale l’opera omnia per organo di W. Dalla Vecchia. Nell’aprile 2003 ha debuttato in veste di solista con il “Doppio Borgato”, pianoforte da concerto gran coda con pedaliera. Esce nel 2005 “Il Duello”, inciso a due organi (G.B. Piaggia e G. Callido) presso la Basilica dei Frari a Venezia. Nel 2007 è stato uno degli otto organisti internazionali della prima mondiale de “La Révolte des Orgues” di Jean Guillou.  Nel 2010 è il primo organista italiano invitato  in Venezuela dal M° Abreu per una tournèe solistica e con l’Orchestra Sinfonica “Simon Bolivar”, al nuovo organo “Klais” di Caracas. Nel 2013 esce il CD “Vivaldi – Concerto a due organi” per l’etichetta Stradivarius, distribuito dalla prestigiosa rivista Amadeus. Con Federica Iannella ha registrato in prima esecuzione assoluta il CD "G. VERDI - Sinfonie per organo a 4 mani" (Tactus 2013). E’ coordinatore artistico dell’Ass.ne Culturale Marzo Organistico” (www.silvioceleghin.it) di Noale (Ve) e organista titolare presso la Chiesa Arcipretale di Trebaseleghe (Pd), dove coordina da diversi anni le stagioni musicali di musica sacra ed organistica. Si è esibito in importanti sedi italiane  (La Scala a Milano, Vaticano, Basilica di S. Marco e “La Fenice” a Venezia, Basilica di Assisi) ed è spesso ospite di prestigiosi Festival internazionali in Francia (Notre-Dame e St.Eustache a Parigi), Inghilterra (Trinity College a Londra), Svizzera, Polonia (Cattedrale di Varsavia), Austria, Bulgaria, Croazia, Turchia, Svezia, Belgio, Spagna, Ungheria, Messico (Cattedrale Metropolitana), Finlandia, Germania (Berliner Philarmoniker, Francoforte), Russia, Venezuela (Sala Simon Bolivar – Caracas), Brasile, Cina. E’ docente al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia (www.silvioceleghin.it)

INTERPRETI VENEZIANI

Una nuova realtà nel panorama concertistico italiano e internazionale! Nascevano così nel 1987 gli Interpreti Veneziani, affermandosi immediatamente per “…l’esuberanza ed il brio tutto italiano che ne caratterizza le esecuzioni”.Punrto di riferimento nel panorama musicale internazionale, Interpreti Veneziani iniziano la loro XXIX Stagione Concertistica a Venezia che vede il consenso di più di 60.000 spettatori l’anno provenienti da tutto il mondo.Fra le importanti affermazioni sono da citare la partecipazione al Festival di Melbourne, al Festival di Bayreuth, al Festival della Musica di Praga “Václav Hudeček”, i concerti al Palazzo Reale di Stoccolma, la partecipazione alla telemaratona in mondovisione al Teatro Kirov per la “rinascita del nome della città di San Pietroburgo”, il concerto alla Symphony Hall di Osaka in diretta radiofonica per la radio giapponese, concerti alla “Suntory Hall” e “Kioi Hall” di Tokyo.Stati Uniti, Giappone, Canada, America Latina si alternano ogni anno nel loro calendario con concerti nelle sale più prestigiose. Nel 2013 si sono esibiti per la prima volta in India.Quest’anno torneranno in America del Sud e in Giappone.L’attività discografica dell’ensemble Interpreti Veneziani vanta la produzione di un primo compact disc prodotto dalla casa discografica Musikstrasse con musiche di Giuseppe Tartini, di 19 compact disc e un LP registrati con la casa discografica InVeNiceSound.  Per maggiori informazioni sul Festival clicca qui
Torna all'archivio
il museo della musica
chiesa san maurizio
Alla famiglia Candian (detta Sanudo) viene dato il merito della costruzione della Chiesa di San Maurizio e Lazzaro. In origine la facciata era rivolta al rio del... vai
La collezione antonio vivaldi
Chiesa San Giacomo di Rialto
Secondo tradizione la chiesa di San Giacomo, popolarmente conosciuta come San Giacometo, sarebbe stata costruita nel 421 dal carpentiere... vai
I Concerti Interpreti Veneziani Chiesa San Vidal
Acquista il tuo biglietto
scarica la mappa
  • Le fotografie degli strumenti del Museo della Musica sono di Claudio Mazzolari
  • La fotografia dell'interno della Chiesa di San Maurizio è di Fabio Vivalda